6 novembre, IL MALTEMPO FLAGELLA QUARTO PDF Stampa E-mail

 

Il maltempo flagella Quarto. Sono le ore 8.10 quando i primi tuoni svegliano la popolazione. E’ l’inizio di 50 interminabili minuti di pioggia. L’intensità è variabile, ma alcuni scrosci sono molto violenti. Ad acuirli un forte vento. A tratti la visibilità cala decisamente. Intorno alle 9 il temporale s’interrompe. C’è una breve tregua caratterizzata, però, da 2 momentanei cali della tensione elettrica. Dopo 25’ l’acquazzone riprende e l’intensità è subito elevata. Fortunatamente la durata di questa fase è inferiore alla precedente. L’acqua comunque continua a cadere, il cielo è sempre scurissimo, i tuoni si susseguono e non promette nulla di buono per il prosieguo di questa giornata. Infatti, alle ore 10.5, la pioggia riprende ad essere battente e rumorosa sui tetti.  
 
Considerando che questi temporali sono frequenti, solitamente ad inizio settembre, ed i danni ci sono sempre non è da escluderli neanche in questa circostanza. Uscire di casa è complicato, per certi versi anche inutile e rischioso, ma di sicuro per le strade ci sarà del fango proveniente dalle colline circostanti Quarto, foglie e rami degli alberi, qualche rifiuto trasportato dal vento. Speriamo almeno che le strade reggano al peso.
 

Valid XHTML and CSS.