La Formula 1 e le mie opere PDF Stampa E-mail

L’altra mia grande passione sportiva è la Formula 1.

Dal 1998 al luglio 2013 non ho perso un Gran Premio. In diretta televisiva o in differita con le videocassette ha fatto lo stesso. L’importante è stato seguirlo. Mai dal vivo, però. Non perché non abbia avuto la possibilità diandare a Monza o ad Imola, ma perché ho sempre ritenuto che dalle gradinate dei circuiti la corsa non si vede bene, non si comprende come da casa. Non è la partita di calcio che tu dagli spalti osservi tutto il campo. All’autodromo guardi sono una piccola parte e per di più con le velocità delle vetture senti solo il rombo dei motori.

Tifo per la Ferrari ed ho vissuto l’exploit con Michael Schumacher divenuto campione del mondo per cinque volte consecutive, sette in complessivo, il suo addio alle corse con l’arrivo al cavallino rampante di Kimi Raikkonen che ha conquistato la corona iridata al primo tentativo senza poi ripetersi.

 

Valid XHTML and CSS.